Staff VigoBus

Staff VigoBus

Viaggiare Informati 08 Giugno 2021

Avviso dal 12/06/2021 al 12/09/2021 non verranno effettuate le corse scolastiche

 

avviso agli utenti

 

 

 

 

 

S’informano gli Utenti che


dal 12/06/2021 al 12/09/2021


non verranno effettuate le corse scolastiche

 


 La Direzione
A.T.A.V. VIGO S.p.a.

 

 

Viaggiare Informati 20 Maggio 2021

MARTEDÌ 01 GIUGNO 2021 SCIOPERO NAZIONALE DI 24 ORE DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

 

avviso agli utenti

 

 

 

 

Si comunica che martedì 01 giugno 2021
è previsto uno sciopero nazionale della
durata di 24 ore
del settore trasporto pubblico locale, sul rinnovo del CCNL

 

Autoferrotranvieri-TPL Mobilità, a cui aderiscono le Organizzazioni territoriali
di Fitl-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal, Ugl-Fna e Fast-Confsal.

Si avvisano i Sig.ri passeggeri che in caso di effettuazione dello sciopero da parte
del personale addetto ai servizi di trasporto pubblico

 

Saranno garantite le corse
dalle ore 6.00 alle ore 8:30
e dalle ore 12.00 alle ore 15.30

 


 La Direzione
A.T.A.V. VIGO S.p.a.

 

 

GIRO D'ITALIA 2021 LINEA 34 CASTELNUOVO D.B. -ASTI

 

avviso agli utenti

 

LINEA 34 CASTELNUOVO D.B. -ASTI

 

104° GIRO D’ITALIA

 

 

 

S’informano gli Utenti che

il giorno 10/05/2021

causa passaggio del Giro d’Italia in Asti
e uscita anticipata degli studenti da scuola

 

le seguenti corse subiranno una modifica di orario:

  • Le corse delle ore 12:00 e delle ore 13:10 da Castelnuovo D.B.

per Asti saranno anticipate alle ore 11.30.

  • Le corse delle ore 13:10 – 14:05 e 14:15 da Asti per

Castelnuovo D.B. saranno anticipate alle ore 12.30.

Tali corse non transiteranno da Villa – Corsione e Cossombrato

 

 

 


 La Direzione
A.T.A.V. VIGO S.p.a.

 

 

GIRO D'ITALIA 2021 LINEA 170 TORINO – MONTECHIARO D’ASTI

 

avviso agli utenti

 

LINEA 170 TORINO – MONTECHIARO D’ASTI

 

104° GIRO D’ITALIA

 

 

 

S’informano gli Utenti che

il giorno 08/05/2021

il capolinea di C.so San Maurizio

sarà spostato in C.so Farini angolo C.so Belgio.

 

 


 La Direzione
A.T.A.V. VIGO S.p.a.

 

 

Eventi & Turismo 03 Maggio 2021

DIVINE E AVANGUARDIE Le donne nell’arte russa

Un capitolo interamente dedicato alle donne raccontato da capolavori di artiste russe:

 

La mostra restituisce un’idea dell’arte russa e del fondamentale ruolo delle donne in questo Paese, del loro contributo alla Storia dell’Arte, del loro ruolo nella società per l’emancipazione e per il riconoscimento dei diritti attraverso un ricco corpus di opere, tramite mezzi espressivi e tecniche differenti per rappresentare l’evoluzione culturale e sociale.

Circa 90 opere in larga parte mai esposte prima d’ora in Italia, in un racconto che si dipana attraverso 8 differenti sezioni e 2 grandi capitoli: da un lato la donna e il suo ruolo nella società con sante e madonne, imperatrici, contadine e operaie, intellettuali e madri ritratte dai grandi maestri: Il’ja Repin, Boris Kustodiev e Filipp Maljavin, il suprematista Kazimir Malevich e i maestri degli anni Dieci e Venti del Novecento, Aleksandr Dejneka, Kuzma Petrov-Vodkin, autore del ritratto della poetessa Anna Achmatova, solo per citarne alcuni. Dall’altro le donne artiste, “le amazzoni dell’avanguardia russa”, donne protagoniste di una atmosfera culturale, storica e sociale straordinaria, attive nei primi trent’anni del Novecento quando crearono opere originali e innovative: Natalia Goncharova, Ljubov Popova, Aleksandra Ekster e ancora artiste del realismo socialista come la scultrice Vera Mukhina con il suo modello in bronzo del complesso scultoreo “L’operaio e la kolchoziana” per il padiglione URSS all’Expo di Parigi del 1937.

 

Le sezioni della mostra: 

IL CIELO – La Vergine e le sante
IL TRONO – Zarine di tutte le Russie
LA TERRA – L’orizzonte delle contadine
VERSO l’INDIPENDENZA – Donne e società
LA FAMIGLIA – Rituali e convenzioni
MADRI – La dimensione dell’amore
IL CORPO – Femminilità svelata
LE ARTISTE – Realismo e amazzoni dell’avanguardia

La grande mostra rappresenta anche l’occasione per accendere i riflettori sui temi dedicati alla parità di genere e al women empowerment.

una mostra Comune di Milano - Cultura, Palazzo Reale, CMS Cultura in collaborazione con Museo di Stato Russo di San Pietroburgo con il patrocinio di Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Consolato Generale della Federazione Russa sponsor ufficiale VTB

a cura di Evgenia Petrova, Direttore Scientifico del Museo Russo, e Joseph Kiblitsky.

 

 

 

 

 

 Informazioni utili sull'evento

event calendar Quando
        dal al
event pointer Dove
  PALAZZO REALE
Piazza del Duomo, 12 - Milano
event time Orario
 

Lun: chiuso
Mar: 10.00 -19.30
Mer: 10.00 -19.30
Gio: 10.00 -19.30
Ven: 10.00 -19.30
Sab: 10.00 -19.30
Dom: 10.00 -19.30 Ultimo ingresso un'ora prima della chiusura

event ticket Biglietti
  (audioguida inclusa / prevendita esclusa) Open € 16
Intero € 14
Ridotto € 12
Abbonam. Musei Lombardia € 10
Ridotto speciale € 6
Biglietto Famiglia: 1 o 2 adulti € 10 / ragazzi dai 6 ai 14 anni € 6
event covid Norme Covid-19
 

L’accesso sarà consentito a un numero contingentato di visitatori finalizzato a garantire un’adeguata distanza interpersonale

  • Si consiglia il preacquisto in modo da evitare code all’ingresso;
  • All’ingresso sarà misurata la temperatura. Se risulterà 37,5°C o superiore, sarete invitati a lasciare la mostra con i vostri accompagnatori;
  • I visitatori sono pregati di indossare la mascherina per tutta la permanenza nella mostra;
  • In coda, in biglietteria e durante la visita, i visitatori sono pregati di mantenere la distanza di 2 metri con gli altri visitatori e il personale della mostra;
  • Lungo il percorso di visita il pubblico è pregato di attenersi alle indicazioni del personale preposto e alla segnaletica;
  • Sono previsti erogatori di gel disinfettante a disposizione del pubblico.

Auspichiamo la collaborazione di tutti i visitatori.

event site Sito Internet
  https://www.palazzorealemilano.it/mostre/le-donne-nellarte-russa
event info Informazioni
  Infoline, prevendite e prenotazioni
Tel. +39. 02 9280 0375 Da martedì a venerdì prenotazione consigliata
Sabato, domenica e festivi prenotazione obbligatoria (entro il giorno precedente la visita)

LAVORI STRADALI LINEA 170 TORINO – MONTECHIARO D’ASTI

 

avviso agli utenti

 

LINEA 170 TORINO – MONTECHIARO D’ASTI

 

LAVORI STRADALI IN C.SO S.MAURIZIO TO

 

 

S’informano gli Utenti che

dal giorno 26/04/2021 fino al giorno 28/4/2021

 

il capolinea di C.so San Maurizio

sarà spostato in C.so Farini angolo C.so Belgio.

 


 La Direzione
A.T.A.V. VIGO S.p.a.

 

 

Viaggiare Informati 13 Aprile 2021

Ripristino corse scolastiche

 

avviso agli utenti

 

S’informano gli Utenti che
Da lunedì 12/04/2021

 

 

LINEA 170: TORINO - MONTECHIARO D'ASTI

LINEA 174: CIRIE’ – CORIO

LINEA: 171ALBUGNANO - CHIERI

LINEA 34: CASTELNUOVO DON BOSCO – ASTI

LINEA 35: Scolastica di CASTELNUOVO DON BOSCO – I.I.S. ANDRIANO

 

 

 

verranno ripristinate le corse scolastiche

come da orari in vigore

 

 

 

 La Direzione
A.T.A.V. VIGO S.p.a.

 

 

Viaggiare Informati 07 Aprile 2021

CORSE SCOLASTICHE LINEA 173 CERES – FORNO A.G.

 

avviso agli utenti

 

LINEA 173 CERES – FORNO A.G.

Si comunica che:

 

 

Dal 08/04/2021

verranno ripristinate le corse scolastiche

come da orario in vigore

 

 

 

 

 

 La Direzione
A.T.A.V. VIGO S.p.a.

 

 

VACANZE DI PASQUA 2021 LINEA 173 CERES – FORNO A.G.

 

avviso agli utenti

 

LINEA 173 CERES – FORNO A.G.

Si comunica che per le Vacanze di Pasqua:

 

 

Dal 01/04/2021 al 07/04/2021

non verranno effettuate le corse scolastiche

 

 

 

 

 

 La Direzione
A.T.A.V. VIGO S.p.a.

 

 

Eventi & Turismo 25 Marzo 2021

RITRATTI D'ORO E D'ARGENTO

Reliquiari medievali in Piemonte, Valle d’Aosta, Svizzera e Savoia

 

Documentati già dall’XI secolo per contenere la reliquia di alcuni santi, i busti sono a tutti gli effetti ritratti in oreficeria, solitamente in rame o in argento dorato, spesso arricchiti da pietre preziose, vetri colorati e smalti. Una produzione specificatamente medievale, in cui convivono il gusto per il ritratto di tradizione classica - di qui la presenza di dettagli relativi all’acconciatura o all’abbigliamento - e le pratiche devozionali teorizzate da alcuni ecclesiastici e filosofi del XII secolo, secondo cui la contemplazione dell’immagine di un santo, realizzata con materiali preziosi, poteva condurre il fedele verso l’elevazione spirituale. I busti e le teste reliquiario si configurano quindi come opere di valenza doppia: sia opere d’arte sia ricettacolo delle reliquie dei santi che rappresentano e in quanto tali oggetto della venerazione dei fedeli. Il Piemonte e l’area alpina contano un numero molto elevato di queste testimonianze per il periodo XII-XVI secolo, soprattutto in rapporto alle altre regioni d’Italia. La mostra vuole documentare questa ricchezza, anche stilistica, cercando di comprendere le ragioni del successo di questa tipologia nel nostro territorio.

La mostra dossier è a cura di Simonetta Castronovo e presenta nella Sala Atelier una galleria di busti reliquiario dal Trecento al primo Cinquecento, raffiguranti santi legati alle devozioni del territorio e alle titolazioni di determinate chiese locali: le opere provengono da tutte le diocesi del Piemonte oltre ad alcuni esemplari dalla Svizzera e dall’Alta Savoia.
L’esposizione, organizzata in partnership con il Museo del Tesoro della Cattedrale di Aosta e con la Soprintendenza per i beni e le attività culturali della Valle d'Aosta, in collaborazione con la Consulta Regionale per i Beni Culturali Ecclesiastici Piemonte e Valle d’Aosta, nasce da un’iniziativa condivisa con i musei facenti parte della rete internazionale Art Médiéval dans les Alpes, creata nel 2001, che lavora su progetti riguardanti il patrimonio artistico alpino, tanto sul fronte piemontese e valdostano che su quello francese (Savoia) e svizzero (Vaud e Valais), con riferimento, quindi, ai confini storici del ducato di Savoia. I musei e le istituzioni coinvolte nel progetto sono: Susa, Museo Diocesano d’Arte Sacra; Aosta, Museo del Tesoro della Cattedrale e Soprintendenza per i beni e le attività culturali della Valle d’Aosta; Annecy, Musée - Château; Chambéry, Musée Savoisien; Bourg-en-Bresse, Musée Monastère royal de Brou; Ginevra, Musée d’Art et d’Histoire; Sion, Musée Historique du Valais.

 

 

 

 Informazioni utili sull'evento

event calendar Quando
        dal 5 Febbraio 2021 al 12 Luglio 2021
event pointer Dove
  MUSEO CIVICO D'ARTE ANTICA - PALAZZO MADAMA
Piazza Castello - Torino - Piemonte
event time Orario
 

mercoledì e giovedì 11.00-19.00; venerdì 11.00-20.00.
Chiuso lunedì, martedì, sabato e domenica La biglietteria chiude un’ora prima.

event ticket Biglietti
  Costo del biglietto (che comprende la visita alle collezioni permanenti):
intero 10€
ridotto 8€
La biglietteria chiude un’ora prima.
Ingresso compreso nel biglietto dei Musei Reali.
event covid Norme Covid-19
 

L’accesso sarà consentito a un numero contingentato di visitatori finalizzato a garantire un’adeguata distanza interpersonale

  • Si consiglia il preacquisto in modo da evitare code all’ingresso;
  • All’ingresso sarà misurata la temperatura. Se risulterà 37,5°C o superiore, sarete invitati a lasciare la mostra con i vostri accompagnatori;
  • I visitatori sono pregati di indossare la mascherina per tutta la permanenza nella mostra;
  • In coda, in biglietteria e durante la visita, i visitatori sono pregati di mantenere la distanza di 2 metri con gli altri visitatori e il personale della mostra;
  • Lungo il percorso di visita il pubblico è pregato di attenersi alle indicazioni del personale preposto e alla segnaletica;
  • Sono previsti erogatori di gel disinfettante a disposizione del pubblico.

Auspichiamo la collaborazione di tutti i visitatori.

event site Sito Internet
  https://www.palazzomadamatorino.it/it/eventi-e-mostre/mostra-ritratti-doro-e-dargento
event info Informazioni
  Prenotazioni visite guidate per singoli: +39 011 5211788 (dal lunedì a domenica 9.30 17.30)